Missioni militari, Cirielli: “Errore la decisione del ministro Trenta di ridurre contingente in Afghanistan. Espone soldati a rischi”

Missioni militari, Cirielli: “Errore la decisione del ministro Trenta di ridurre contingente in Afghanistan. Espone soldati a rischi”

La proposta di ridurre il contingente militare italiano in Afghanistan, paventata oggi dal ministro della Difesa Elisabetta Trenta, espone i nostri militari, soprattutto in Afghanistan, a rischi per la sicurezza oltre a rendere vano il lavoro e il sacrificio portato avanti dalle nostre truppe fino ad oggi”: lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e parlamentare di Fdi.

Ridurre la presenza italiana in Afghanistan comporterà una serie difficoltà non solo sul campo ma anche con gli alleati” – spiega Cirielli

Nel ribadire il nostro pieno sostegno al rinnovo di tutte le missioni internazionali, auspichiamo che il ministro Trenta possa rivedere la propria posizione sulla volontà di ridurre il contingente, rafforzando invece la presenza militare italiana soprattutto alla luce di un crescente rischio terroristico” – conclude Cirielli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *