Meningite a Fisciano: Imma Vietri serve più controllo da parte delle istituzioni

“Dopo il caso della ventunenne irpina iscritta all’Università di Fisciano colpita da meningite è allarme in provincia di Salerno. Gli oltre trenta episodi registrati in Campania destano notevole preoccupazione. Nonostante la campagna di sensibilizzazione che ha visto la promozione della vaccinazione gratuita dei minori continuano a presentarsi nuovi casi. Una circolare dell’Asl di Salerno emanata ieri invitava gli studenti dell’ateneo di Fisciano a sottoporsi a profilassi.”. È quanto dichiara Imma Vietri, coordinatore del Dipartimento Tutela delle Vittime di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale della Campania.

“Chiediamo agli organi competenti una maggiore attenzione – aggiunge -, invitando le istituzioni a lanciare un messaggio più chiaro. L’università è un luogo frequentato da tanti giovani e potrebbe essere il focolaio di un’epidemia senza precedenti. La salute prima di tutto resta un diritto incancellabile dei cittadini”.

 

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *