Atti contro i nostri dirigenti a Castel San Giorgio non ci intimoriscono

Il Presidente Regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale della Campania, Antonio Iannone, ha dichiarato: “A Castel San Giorgio c’è un criminale che per evidenti motivi di lotta politica brucia le auto degli uomini del nostro Partito. Dopo Michele Salvati, nostro Candidato Sindaco alle prossime Comunali e Aniello Gioiella, Dirigente Provinciale e già Consigliere Comunale, e’ la volta di Domenico Rescigno, Presidente Cittadino di Gioventù Nazional movimento giovanile di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. Abbiamo superato ogni livello di preoccupazione e le Forze dell’Ordine devono assicurare alla Giustizia questi criminali ed eventuali mandanti politici. Al giovane DOmenico Rescigno, alla sua famiglia e a tutto il Partito di Castel San Giorgio va la mia vicinanza umana e politica. Questo fare camorristico, però, deve preoccupare tutti i Cittadini Onesti e le Istituzioni che devono tutelarli.”

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *