Questione Trenitalia, Tozzi: «Da Inverso posizione politicamente scorretta»

BATTIPAGLIA. Questione Trenitalia, interviene il vicesindaco di Battipaglia Ugo Tozzi. «Da Inverso è giunta una posizione politicamente scomposta– dice il vicesindaco Ugo Tozzi -. Nessuno si era interessato al problema dei treni fino a quando non è intervenuta l’amministrazione Francese attraverso il gruppo di Fdi-An. Evidentemente Inverso si sente già in campagna elettorale per le prossime elezioni politiche. I lavori alla stazione ferroviaria di Battipaglia sono già iniziati e tra un mese termineranno. Si stanno attrezzando i binari per consentire le fermate del Frecciarossa. Non si può dire che la fermata del Frecciarossa non siano utili all’utenza. A breve sarà attivato il terminal bus e sarà attivata la sede Inps. Ci sarà un notevole aumento di utenza verso la nostra stazione ferroviaria.

Nei prossimi giorni la sindaca avrà un incontro con la Regione per risolvere eventuali problemi. Questa opposizione non fa altro che remare contro i cittadini». Giunge la posizione anche del neo consigliere provinciale Angelo Cappelli. «Inverso non ha alcuna responsabilità amministrativa – afferma il consigliere comunale e provinciale Angelo Cappelli -. E’ stato anche più volte bocciato dagli elettori e si fa pubblicità sui giornali. Quello che mi preoccupa è che c’è chi si augura, per motivi politici, che questa cosa non si faccia. Io stesso ho partecipato ad una riunione con un funzionario di Trenitalia che ci ha fatto vedere il progetto dei lavori alla stazione ferroviaria di Battipaglia per consentire la fermata dei Frecciarossa. Lavori che sono già iniziati e che a breve termineranno».

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *